REGOLAMENTO

Preliminare Ufficiale de Tango Buenos Aires Festival y Mundial de Baile 2018

REGOLAMENTO PRELIMINAR PALERMO 2018

Preliminar Oficial de Tango Buenos Aires Festival y Mundial de Baile 2018 7° CAMPIONATO TANGO – ITALIA, GRECIA & MALTA

PALERMO, 3-6 MAGGIO 2018

La Competizione del 7° Campionato di Tango, Italia, Grecia & Malta, comprenderà le categorie Tango de Pista e Tango Escenario. Entrambe le categorie saranno a partecipazione libera, sia per amatori che per professionisti.

ORGANIZZAZIONE:
La massima autorità di riferimento per la competizione – per tutto ciò che concerne l’applicazione di tutte le disposizioni del presente regolamento – sarà la Dirección General de Festivales y Eventos Centrales del Ministerio de Cultura de la Ciudad de Buenos Aires. Riguardo l’organizzazione dell’evento, l’unica responsabile sarà l’Ente organizzazione del PRELIMINARE UFFICIALE DEL TANGO BUENOS AIRES FESTIVAL Y MUNDIAL 2018, secondo quanto stipulato per ogni dettaglio nell’Accordo di Collaborazione firmato con la Dirección General de Festivales y Eventos Centrales. L’ Ente organizzatore del Preliminare potrà stabilire le tariffe relative sia all’ iscrizione nella competizione , sia le iscrizioni ai workshops o altre attività in programma. A tal fine, l’Organizzazione stabilirà nell’Allegato I di questo regolamento, i dettagli relativi alle date e alle modalità di iscrizione, premi e menzioni speciali addizionali rispetto a quanto stabilito dal presente regolamento.

ISCRIZIONE:
Potranno iscriversi coppie i cui componenti abbiano compiuto i 18 anni d’età per la data di inizio del Campionato. Potranno iscriversi coppie di qualunque nazionalità che possano provare la propria residenza in Italia.
Nessuno potrà iscriversi due o più volte nella stessa categoria, ma i concorrenti potranno iscriversi in diverse categorie con lo stesso partner o un partner diverso. Se i rappresentanti di una coppia sono ognuno originario di una città diversa, dovranno scegliere una delle 2 Regioni/Nazioni o di residenza, potendo la coppia gareggiare in rappresentanza di un’unica località.

ACCREDITO
Per accreditarsi tutti i partecipanti dovranno presentarsi nella data e all’orario in cui verranno convocati dall’Organizzazione presentando obbligatoriamente un documento d’identità. Al momento dell’accredito verrà consegnato un numero d’ordine e ogni partecipante verrà debitamente informato su date, luoghi e orari approssimativi in cui si terranno le proprie presentazioni nelle differenti fasi di gara della categoria corrispondente.
Coloro che non si accrediteranno non potranno partecipare al Campionato. Un eventuale ritardo verrà tenuto in conto solo se per cause di forza maggiore documentate, salvo il caso in cui si invochino cause dovute a situazioni generali che risultino di dominio pubblico.
Al momento dell’Accredito i concorrenti dovranno compilare un modulo con tutti i propri dati personali e ogni altra eventuale informazione richiesta dall’organizzazione. In tale modulo dovranno inoltre dichiarare se negli ultimi 180 giorni precedenti il Campionato abbiano avuto alcuna relazione
lavorativa, o professionale, o personale con qualche membro della giuria del Campionato.
Tutti i dati dichiarati al momento dell’accredito avranno valore di dichiarazione giurata. Qualunque contraddizione relativa agli stessi che emerga successivamente alla firma, verrà penalizzata dall’Organizzazione con una riduzione di punteggio, con la squalificazione dal concorso o con qualunque altra disposizione che tale organismo decida.
Il documento di identità e l’accredito dovranno essere presentati all’inizio di in ogni fase della competizione.
Tutti i partecipanti al Campionato si impegnano a prendere parte a tutti i diversi atti ed eventi pianificati dall’Organizzazione del Preliminare – qualora siano convocati – come: conferenze stampa, interviste in programmi radio o televisivi, etc.

GARA
La competizione, in entrambe le categorie, si svolgerà in 3 (tre) tappe: a) Classificatorie, b) Semifinali e c) Finali.
a) Classificazioni: parteciperanno tutte le coppie iscritte.
b) Semifinali: competeranno le coppie che saranno state selezionate nella fase di Classificazione e i vincitori della Finale Nazionale delle categorie di Tango Open e Tango Amatori del Campionato Metropolitano Tango Italia 2018.
c) Finali: interverranno le coppie selezionate nelle Semifinali.
Nella categoria Tango de Pista, le coppie competeranno in presentazioni di gruppo (ronde-batterie) ballando 3 (tre) brani, registrati o dal vivo, scelti dall’Organizzazione.
Nella categoria Tango Escenario, ogni coppia competerà individualmente, ballando un brano scelto autonomamente. Questo non potrà superare la durata massima di 4 (quattro) minuti e dovrà essere consegnato all’Organizzazione in formato CD (2 copie originali in buono stato) o formato mp3.

Dato che la giuria valuterà la varietà delle coreografie che verranno presentate, si raccomanda di presentare diverse opzioni di performance per ogni ronda di Classificazione. Tale punto è da considerarsi opzionale e non esclusorio.
L’Organizzazione avrà la facoltà di eliminare dalla gara i partecipanti che:
a) non si conformino alle disposizioni di regolamento;
b) incorrano in qualche mancanza etica o compiano atti che rechino danno all’immagine del Campionato o che causino disgusto o danno al pubblico.
Al fine di garantire l’imparzialità e l’integrità professionale della giuria, tutti i partecipanti non potranno prendere parte a seminari, workshop e lezioni tenuti dai membri della giuria, finché rimarranno in gara.

GIURIA
In entrambe le categorie la Giuria avrà un minimo di 4 (quattro) giurati, che conoscendo e acettando il regolamento del Campionato – ed impegnandosi a rispettarlo – determineranno il punteggio delle coppie partecipanti. Tali giurati saranno scelti e confermati di comune accordo tra l’ Organizzazione, la Dirección de Festivales e la Asociación de Maestros, Bailarines y Coreógrafos de Tango Argentino (AMBCTA) .
Tutte le decisioni della Giuria saranno inappellabili e di unica istanza. I partecipanti, per il solo fatto di iscriversi, accettano questa condizione. In caso di qualunque dubbio o controversia, gli interessati potranno presentare una istanza scritta (in spagnolo o in inglese) all’Organizzazione e NON direttamente alla Giuria. Qualsiasi membro della Giuria che abbia avuto una relazione di lavoro o che sia stato insegnante di qualcuno dei concorrenti del Campionato durante un lasso di tempo di almeno 6 mesi, precedenti la data del Campionato, dovrà astenersi dall’emettere il proprio giudizio sul candidato in questione. A tal fine saranno tenute in considerazione sia le dichiarazioni volontarie dei giurati, sia le informazioni fornite dai partecipanti al momento della iscrizione. In questo caso, per ottenere il
punteggio finale della coppia, si sommeranno i punteggi dei giudici e la somma sarà divisa per il numero dei giurati che avrà effettivamente assegnato il punteggio.
I risultati di ogni presentazione emergeranno dalla somma dei punti conferiti da ogni membro della Giuria in una scala da 1 a 10, in accordo con i parametri descritti nel seguente paragrafo.
Il punteggio finale della Giuria dovrà selezionare, per ogni categoria, una coppia vincitrice. Inoltre la Giuria potrà conferire (in accordo con l’ Organizzatore) premi e menzioni speciali per il secondo ed il terzo posto e avrà facoltà di conferire altre menzioni nella misura in cui lo ritenga necessario.
In casi eccezionali (interruzione elettrica, incidenti sul palco, etc) la giuria potrà richiedere ai concorrenti di ballare dei brani aggiuntivi, per assegnare la giusta votazione, senza che i partecipanti possano astenersi dal farlo.

In caso di parità, le coppie che abbiano ottenuto lo stesso punteggio nelle finali, dovranno ballare una ronda di spareggio nella categoria di Tango de Pista, o presentare nuovamente la propria coreografia per la categoria di Tango Escenario, affinchè la giuria possa individuare la coppia vincitrice.

VEEDOR – SUPERVISORE:
Il Veedor (Supervisore) sarà indicato dalla Dirección General de Festivales y Eventos Centrales e avrà la responsabilità di garantire l’applicazione del presente regolamento, così come risolverà debitamente qualsiasi inconveniente non contemplato nel presente regolamento e conferirà sulle norme interpretative
che si rivelino necessarie.

CONCORSO (Parametri di valutazione)

1.TANGO DE PISTA (partecipazione libera, amatori e professionisti)
Il Tango de Pista è inteso come un ballo sociale, in cui le cose più importanti sono la musicalità, l’abbraccio e la connessione della coppia.
La Coppia, una volta formata, non potrà separarsi fintantoché duri la musica. Affinchè la posizione sia considerata corretta, il corpo di uno dei componenti della coppia dovrà essere contenuto, costantemente per tutto il tempo, all’interno dell’abbraccio dell’altro componente, rimanendo inteso che, in determinate
figure, questo possa essere elastico.
Tutti i movimenti dovranno essere realizzati all’interno dello spazio determinato e consentito dall’abbraccio tra i due componenti della coppia, in modo tale da non pregiudicare le altre coppie circostanti. Il ballerino che abbia il ruolo di conductor (leader) può proporre al/lla propria/o partner di camminare e/o girare sia a destra che a sinistra nella pista da ballo, senza retrocedere.
La Giuria terrà conto, come punti fondamentali, della musicalità, della connessione, dell’eleganza nell’avanzare e della ricerca della propria personalità, di ogni coppia. Si può cambiare di velocità e di dinamica durante un medesimo Tango.
All’ interno di questi parametri di osservazione, si potranno realizzare tutte le figure che sono di uso popolare nel tango “sociale”, includendo le “barridas”, “sacadas la piso”, “enrosques”, etc, così come l’utilizzo degli adorni.
Restano completamente esclusi i salti, le figure che facciano perdere il contatto con il pavimento con entrambi i piedi e qualunque altra possibilità coreografica propria del Tango Escenario.
Le coppie, come in una sala da ballo, dovranno muoversi costantemente in direzione antioraria, senza retrocedere. Potranno, se il movimento lo renderà necessario, fare, al massimo, uno o due passi indietro.
Se una coppia si soffermerà in uno stesso punto per oltre due frasi musicali, intralciando la circolazione della ronda di ballo, la Giuria potrà considerare l’opportunità di abbassarle il punteggio.
L’ abbigliamento non sarà considerato un parametro di valutazione.
Non sarà necessario che la coppia si separi tra un tango e l’altro.

2. TANGO DE ESCENARIO (partecipazione libera, amatori e professionisti)
Si potrà ballare in accordo con la visione particolare che ogni interprete possiede della danza del Tango argentino Con questo si intende che sarà permesso utilizzare movimenti, figure e applicazioni che non siano direttamente relazionati con il Tango tradizionale, però dovranno essere presenti nella coreografia le figure classiche del Tango: “ochos”, “giros”, “caminatas largas”, “voleos”, “ganchos”, “abrazo milonguero”. Si potrà rompere l’abbraccio ed utilizzare tecniche che siano apporti di altre discipline di danza, sempre nel caso in cui abbiano ragione di essere e se si realizzino a beneficio della presentazione dell’interprete.
I “trucchi” aerei e tutti gli altri movimenti proprio di altre danze non dovranno essere eccessivi, restando inteso che non dovranno superare un terzo della durata dell’intera interpretazione. La coppia dovrà presentare sequenze di spostamenti a terra per tutta la grandezza del palcoscenico.
L’abbigliamento potrà essere considerato tra i parametri di valutazione.
Qualora si verificasse un problema tecnico la Giuria valuterà la possibilità di far ripetere la coreografia alla fine della frangia oraria assegnata.
Nel caso in cui insorga un problema nella coreografia, rimarrà a discrezione della coppia la decisione di continuare con la stessa e la Giuria valuterà il modo e la grazia con cui la coppia abbia risolto l’inconveniente, però la coreografia non potrà essere ripetuta.
Il brano musicale scelto per la coreografia non dovrà eccedere i quattro (4) minuti.

RIPRESE FOTOGRAFICHE E VIDEO
L’Organizzazione del Preliminare si riserva il diritto di registrare e/o filmare tutte le istanze del Campionato, mediante qualunque tipo di supporto conosciuto o non ancora sconosciuto, incluso – senza limite alcuno – la ripresa video/televisiva, registrazione, fotografia, digitalizzazione, diretta o attraverso terzi autorizzati, al fine di promuovere e diffondere l’evento. Le registrazioni ottenute sono di proprietà esclusiva dell’ Organizzazione del Preliminare, che dovrà consegnare una copia, così come stabilito nell’Accordo di Collaborazione, alla Dirección General de Festivales. La sola iscrizione al Campionato implica l’autorizzazione espressa e irrevocabile, da parte dei partecipanti, all’uso delle registrazioni realizzate, senza che ciò implichi il pagamento di alcun tipo di corresponsione per nessuna ragione da parte dell’Organizzazione del Preliminar o della Dirección General de Festivales a favore di nessuna persona o organizzazione che si attribuisca paternità sui diritti che si possano invocare. Questa clausola include anche – senza alcun limite – il materiale fotografico che si pubblichi e/o che si disponga per la promozione, la pubblicità, etc.

PREMI
Ogni categoria del Campionato Preliminare di Palermo (Preliminar del TANGO BUENOS AIRES MUNDIAL DE BAILE 2018) avrà una coppia vincitrice o campione, che automaticamente rimarrà classificata per gareggiare nelle SEMIFINALI del TANGO BUENOS AIRES MUNDIAL DE BAILE 2018. Il primo premio di ogni categoria sarà a carico della Organizzazione del Preliminare e consisterà in due biglietti aerei dalla nazione in cui si realizzi il Preliminare (Italia-Aeroporto di Roma) fino alla città di Buenos Aires, incluse tasse/costi di viaggio e pernottamento che comprende vitto e alloggio per i giorni in cui si realizzano le fasi semifinali e finali del TANGO BUENOS AIRES MUNDIAL DE BAILE 2017, nel mese di agosto, affinchè i vincitori partecipino alla competizione.
Essendo la località del Preliminare (Palermo, Italia) un paese facente parte dell’Europa, le coppie vincitrici avranno altresì diritto a partecipare alle fasi finali del 9° European Tango Championship, facendosi carico direttamente a proprie spese del costo di viaggio, vitto e alloggio.
L’ Organizzazione potrà stabilire altri premi addizionali e tutti i concorrenti dovranno ricevere il corrispondente certificato di partecipazione.
L’iscrizione e successivo accredito di ogni coppia suppone la presa conoscenza e l’accettazione del presente regolamento e relativi Allegati, da parte di ognuno dei partecipanti.

“ALLEGATO 1”

ISCRIZIONE:
Potranno iscriversi coppie i cui componenti abbiano compiuto i 18 anni d’età per la data di inizio del Campionato. Potranno iscriversi coppie di qualunque nazionalità che possano provare la propria residenza in Italia.
Nessuno potrà iscriversi due o più volte nella stessa categoria, ma i concorrenti potranno iscriversi in diverse categorie con lo stesso partner o un partner diverso. Se i rappresentanti di una coppia sono ognuno originario di una città diversa, dovranno scegliere una delle 2 nazioni/regioni d’origine o di residenza, potendo la coppia gareggiare in rappresentanza di un’unica località.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
L’iscrizione e partecipazione al Campionato Italiano avrà un costo di 90 € (Euro) per ogni coppia, in ciascuna categoria.
Per iscriversi, ognuno degli interessati dovrà eseguire le seguenti formalità di iscrizione (secondo i tempi e i modi indicati):
1) Compilazione del Modulo di Iscrizione pubblicato on-line sul sito internet ufficiale del Preliminar Palermo – 7° Campionato di Tango, Italia, Grecia & Malta –: www.eutango.com
Gli interessati potranno iscriversi fino al 15 aprile 2018, conservando l’Organizzazione la facoltà di estendere questa data nel caso lo ritenesse necessario.
Le modalità di pagamento verranno comunicate via e-mail, all’indirizzo che le coppie indicheranno nel modulo di iscrizione on-line, compilato per la partecipazione al Campionato.
L’iscrizione si intenderà completa e confermata contestualmente all’avvenuto pagamento della quota corrispondente.

PREMI
Ogni categoria del Preliminare Ufficiale del TANGO BUENOS AIRES MUNDIAL DE BAILE 2018 avrà una coppia vincitrice o campione, che automaticamente rimarrà classificata per gareggiare nelle SEMIFINALI del TANGO BUENOS AIRES MUNDIAL DE BAILE 2018.
Essendo la località del Preliminare (Palermo, ITALIA) un paese facente parte dell’Europa, le coppie vincitrici avranno altresì diritto a partecipare alle fasi finali del 9° European Tango Championship, facendosi carico direttamente a proprie spese del costo di viaggio, vitto e alloggio.
Verranno premiate con le Coppe Ufficiali del 7° Campionato di Tango – Italia, Grecia & Malta, le prime 3 coppie classificate, per ogni categoria (1°, 2° e 3° posto Tango de Pista e 1°, 2° e 3° posto Tango Escenario).
Il primo premio di ogni categoria consisterà in:

– due biglietti aerei di andata e ritorno, dalla città di Roma fino alla città di Buenos Aires, incluse tasse/costi di viaggio
– soggiorno, per i giorni in cui si realizzano le Semifinali del TANGO BUENOS AIRES MUNDIAL DE BAILE 2016, nel mese di agosto, calcolato su un forfait di Euro 250,00 a coppia.
– tutti i partecipanti riceveranno l’Attestato di Partecipazione del Preliminar Palermo – 7° Campionato di Tango – Italia, Grecia & Malta
Qualora i vincitori non potessero viaggiare a Buenos Aires per rappresentare il Preliminar Palermo 2018 ai Mondiali di Buenos Aires, il premio perderà il suo valore e l’Organizzazione del Preliminar Palermo non avrà più l’obbligo di sostenere nè le spese relative al biglietto aereo e nemmeno quelle relative al soggiorno dei vincitori a Buenos Aires.